Vai al contenuto principale

Erasmus per Studio

Il Programma Erasmus per studio consente di trascorrere un periodo di studio, tirocinio e/o ricerca per tesi presso un Istituto di uno dei Paesi europei ed extra-europei che abbia firmato un accordo bilaterale nell'ambito del programma Erasmus con il Dipartimento.

Presso le sedi partner sarà possibile:

  • frequentare corsi
  • sostenere i relativi esami
  • svolgere un periodo di tirocinio
  • fare ricerca per la tesi di laurea
  • ottenere il riconoscimento nella carriera presso UniTO dell'attività didattica svolta all’estero, grazie al sistema ECTS (European Credit Transfer System).

Il programma offre un contributo comunitario a ogni partecipante senza ulteriori tasse di iscrizione presso gli atenei partner.

Ogni anno UniTO pubblica un bando di partecipazione rivolto a studenti e studentesse che desiderano entrare a far parte del mondo Erasmus per studio. Le destinazioni Erasmus del Dipartimento di Psicologia sono disponibili per studenti e studentesse di Psicologia e della Struttura Universitaria di Igiene e Scienze Motorie – SUISM.

Come candidarsi

Come effettuare la mobilità

Il Learning Agreement (“contratto di apprendimento”) è il documento nel quale la/o studente/ssa Erasmus+ indica i corsi che intende seguire presso l'Università ospitante (e/o il tirocinio e/o la ricerca per tesi), concordati e approvati dal Responsabile Didattico per la Mobilità Internazionale del suo Corso di Studi (CdS) e dal Delegato per la Mobilità internazionale di Dipartimento.

Studenti e studentesse del Dipartimento di Psicologia e corsi afferenti alla SUISM sono tenuti a compilare due Learning agreement secondo la seguente procedura:

  1. Il Learning Agreement ad uso interno del Dipartimento: deve essere compilato dalla/lo studente/ssa e firmato per approvazione dal Responsabile Didattico per la Mobilità Internazionale di CdS prima della partenza e prima della compilazione del LA di Ateneo.

    Si tratta di un documento ad uso interno che riporta le equivalenze fra esami che verranno sostenuti all’estero e gli esami italiani.

    Si raccomanda agli studenti e alle studentesse di procedere da subito alla definizione del proprio LA ad uso interno: i docenti potrebbero non essere immediatamente reperibili per un appuntamento. Al fine di una corretta valutazione del LA da parte dal Responsabile Didattico per la Mobilità Internazionale di CdS  la/o studente/ssa Erasmus deve presentare un piano di studi chiaro e coerente con il proprio percorso accademico e sottoporre una documentazione il più possibile completa.

  2. Il Learning Agreement di Ateneo è il contratto di apprendimento ufficiale che deve essere compilato solo dopo l'approvazione del LA ad uso interno del Dipartimento. 

    Una volta compilato, il LA di Ateneo deve essere inviato all’indirizzo international.sciences@unito.it, indicando come referente per l’approvazione la Delegata di Dipartimento per la Mobilità internazionale, prof.ssa Emanuela Rabaglietti.
    Coloro che necessitano (su richiesta dell'Università ospitante) della firma in originale sul cartaceo possono rivolgersi all’ufficio Servizi per l'Internazionalizzazione.

Come compilare i Learning Agreement di Dipartimento e di Ateneo:

  1. consultare sul sito dell'Università di destinazione l'elenco completo dei corsi per identificare quelli coerenti con il proprio ambito disciplinare di studio;
  2. verificare la presenza di insegnamenti compatibili con il piano di studi italiano (non necessariamente identici agli esami italiani, ma riconducibili ad uno dei settori scientifico-disciplinari presenti nel proprio CdS);
  3. controllare il contenuto degli esami così trovati verificando che contenga informazioni basilari per la valutazione, quali il numero di crediti, il programma dettagliato del corso e, se presenti, il numero di ore di lezione, bibliografia, etc.;
  4. controllare anche programmi di corsi alternativi, allo scopo di mettere il docente in condizione di valutare la scelta migliore tra più opzioni;
  5. indicare se si intende svolgere un tirocinio presso l'Università ospitante;
  6. indicare se si intende svolgere un lavoro di ricerca per tesi: la tesi deve essere seguita da un relatore di tesi UniTO e da un relatore di tesi della sede partner. La discussione sarà svolta a Torino dopo la mobilità. In caso di ricerca per tesi durante l’Erasmus, è fondamentale concordare un progetto di tesi con il relatore di tesi UniTO prima della partenza, concordare un numero di cfu di prova finale da convalidare al ritorno (al massimo 5 cfu per laurea triennale e 7 cfu per laurea magistrale) e mettersi in contatto con la sede estera per valutare progetti in corso e possibilità di ricerca.

In ultimo lo studente può contattare via mail o telefono il Responsabile Didattico per la Mobilità Internazionale del suo CdS per la valutazione del piano proposto attraverso due passaggi:

  1. sottoporre una proposta di Learning Agreement su apposito modulo, alla firma del Responsabile Didattico per la Mobilità Internazionale di CdS
  2. riportare i dati del LA ad uso interno del Dipartimento sul LA di Ateneo.

Una volta compilato, il LA di Ateneo deve essere inviato all’indirizzo international.sciences@unito.it, indicando come referente per l’approvazione la Delegata di Dipartimento per la Mobilità internazionale, prof.ssa Emanuela Rabaglietti.

Come modificare il Learning Agreement

Per modificare il proprio Learning Agreement durante la mobilità è necessario compilare tempestivamente il modulo Change del LA, seguendo i passaggi qui indicati:

  1. contattare via mail il Responsabile Didattico per la Mobilità Internazionale di CdS, con il quale è stato concordato il primo Learning Agreement ad uso interno e chiedere l'autorizzazione delle modifiche;

  2. inoltrare la mail di approvazione del Responsabile Didattico a international.sciences@unito.it (indicando come referente per la firma solo la referente di Dipartimento per la Mobilità internazionale, prof.ssa Emanuela Rabaglietti).

Materiale utile

Studenti e studentesse interessati a svolgere il tirocinio presso la sede universitaria ospitante devono effettuare la seguente procedura:

  1. verificare direttamente con la sede ospitante la possibilità di svolgere un tirocinio;
  2. compilare il modulo di richiesta Application Form for Practicum e farlo approvare tramite firma dal tutor di tirocinio della sede ospitante.
  3. inserire il tirocinio nel LA o nel modulo Change del LA.

Attenzione: il tirocinio in Erasmus ha valore curricolare e non professionalizzante. Non è quindi valido per l'Esame di Stato.

Di seguito è disponibile un elenco di sedi che hanno già accettato richieste di tirocinio in Erasmus da parte di studenti del Dipartimento (elenco in aggiornamento):

  • Università di Liegi (Belgio)
  • Università di Elche (Spagna)
  • Università di Orebro (Svezia)
  • Università di Madrid 04 (Spagna)
  • Università di Oslo (Norvegia)

Per ogni anno accademico studenti e studentesse devono compilare online il piano carriera entro gennaio dell’anno in corso e devono sempre inserire in esso anche i laboratori selezionati per l’anno.

Se sei uno studente o una studentessa in partenza per l’Erasmus ed hai già presentato un LA ad uso interno ed hai ottenuto l'approvazione di uno o più laboratori dal Responsabile Didattico per la Mobilità Internazionale di CdS, puoi ricordati che devi necessariamente inserire nel piano carriera gli stessi laboratori approvati nel LA ad uso interno entro le scadenze di chiusura del piano carriera. Ti consigliamo di iscriverti comunque ai laboratori di tuo interesse presenti nell’offerta formativa del tuo corso di laurea, così da non perdere il posto in caso di mancata partenza o ritorno anticipato dalla mobilità Per maggiori informazioni, ti consigliamo di contattare i seguenti indirizzi: international.sciences@unito.it e emanuela.rabaglietti@unito.it.

Per ottenere la conversione voti degli esami e/o tirocinio sostenuti in Erasmus è necessario seguire la fase 3 della Procedura Erasmus e consegnare tutta la documentazione all’ufficio Sezione Mobilità e Didattica Internazionale.

Una volta verificata la documentazione, l’ufficio Sezione Mobilità e Didattica Internazionale invierà la documentazione definitiva ai referenti per la mobilità che provvederanno ad effettuare la conversione voti alla luce del Transcipt of Records e sulla base di quanto contenuto nel LA ad uso interno, nel LA di Ateneo e nelle eventuali modifiche apportate durante la mobilità.

Pertanto, è assolutamente necessario che lo la/o studente/ssa Erasmus invii il Learning Agreement ad uso interno e gli eventuali "Change" all’Ufficio Internazionalizzazione del Polo (international.sciences@unito.it).

La conversione dei voti esteri in trentesimi si basa principalmente sul calcolo percentuale delle Tabelle ECTS di Ateneo. Tuttavia, la valutazione effettuata dalla Commissione di Dipartimento, tiene conto di altri fattori che possono influire sul voto finale (ad esempio, la carriera complessiva, lo svolgimento esperienza all'estero, la sede Erasmus di destinazione).

A fine del tuo percorso di mobilità Erasmus per studio ti invitiamo a raccontarci la tua esperienza. La tua opinione potrà essere utile a docenti e tecnici UniTO per capire come migliorare il servizio e potrà essere uno strumento di informazione per studenti e studentesse che, come te, desiderano entrare a far parte del progetto Erasmus!

Resoconto Erasmus+

Ultimo aggiornamento: 28/05/2021 15:42
Non cliccare qui!