Vai al contenuto principale
Coronavirus: misure urgenti e attività sospese, i dettagli sul Portale di Ateneo - Updates here   -   Status ICT

Pagina in progressivo aggiornamento

Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia


Obiettivi formativi integrati

Lo Specialista deve aver acquisito soddisfacenti conoscenze teoriche e competenze professionali nella valutazione e nell'intervento psicologico di consulenza, abilitazione, riabilitazione e psicoterapia relativamente alle più diffuse problematiche comuni alle cinque scuole.

Per tutte le tipologie di scuole dell'area psicologica, data la stretta interconnessione culturale esistente tra di esse, i CFU del tronco comune destinati ad esperienze professionalizzanti dovranno comprendere conoscenze teoriche generali ed esperienze di base delle principali tecniche di valutazione e consulenza e per la prevenzione, la riabilitazione e abilitazione e il trattamento delle problematiche psicologiche e comportamentali nell'intero ciclo di vita; conoscenze teoriche generali ed esperienze cliniche nelle metodiche psicometriche e osservazionali di valutazione delle problematiche e di diagnosi delle patologie neuropsicologiche, psicologiche e comportamentali dell'intero ciclo di vita; conoscenze teoriche generali dei fondamentali meccanismi eziopatogenetici delle malattie del sistema nervoso centrale, periferico e vegetativo, dei disturbi di personalità e delle forme di disagio psichico specifiche delle diverse fasi del ciclo di vita; conoscenze teoriche generali ed esperienze di base relative a malattie di interesse neurologico, psichiatrico, neuro e psicomotorio, anche con riferimento alle complicanze comportamentali e psicologiche di malattie internistiche e metaboliche e delle patologie d'organo nell'intero ciclo di vita, con particolare riferimento alloro impatto psicologico sulla famiglia e sui contesti sociali; conoscenze teoriche generali ed esperienze di base relative ai fattori culturali, sociali e ai contesti normativi e organizzativi rilevanti per l'agire professionalmente sulle problematiche pertinenti  alla specifica specializzazione in ambiti sociali e sanitari.

Obiettivi formativi specifici

Per la tipologia Neuropsicologia gli obiettivi formativi specifici, le attività professionalizzanti e le attività elettive sono i seguenti: - Formativi di base: conoscenza dei fondamenti della neuroanatomia e neurofisiologia, con particolare riferimento alla base neurale dei processi cognitivi ed emotivo-motivazionali ed al loro sviluppo; conoscenza delle basi genetiche e neurofisiopatologiche dei deficit neuropsicologici cognitivi ed emotivo-motivazionali; conoscenza di elementi di neuropsicofarmacologia; conoscenza delle tecniche di elettrofisiologia e di bioimmagine nelle loro applicazioni in neuropsicologia; conoscenza dei metodi psicometrici applicati in neuropsicologia; dell'utilizzo dei sistemi computerizzati nella diagnosi e riabilitazione neuropsicologica; dell'epidemiologia dei disturbi neuropsicologici; conoscenza dell'organizzazione e della legislazione dei servizi sociosanitari. - Formativi generali: conoscenza della storia della psicologia ed in particolare della neuropsicologia, nei suoi aspetti psicologici, neurologici e neurofisiologici. - Formativi della tipologia della Scuola: conoscenza dei meccanismi patologici cognitivi ed emotivo motivazionali e delle loro basi neurofisiopatologiche, che determinano, nelle diverse epoche della vita, disordini del linguaggio, delle abilità visuo-spaziali, dell'attenzione, della programmazione del movimento, della memoria, della pianificazione del comportamento nei suoi aspetti cognitivi ed emotivo motivazionali; conoscenza degli aspetti neuropsicologici delle sindromi psichiatriche e delle patologie non primariamente neurologiche; conoscenza dei fenomeni di neuroplasticità in relazione al recupero funzionale dei deficit cognitivi ed emotivo-motivazionali.

Possono accedere alla Scuola i laureati in PSICOLOGIA dell'ordinamento previgente al D.M. 509/99 e i laureati nella corrispondente classe 58/S (classe della lauree specialistiche in PSICOLOGIA) e LM/51 (PSICOLOGIA). 

Per l'iscrizione alla scuola è richiesto il possesso dell'abilitazione all'esercizio della professione di Psicologo. 
È possibile la partecipazione all'esame di ammissione e la successiva iscrizione con riserva, purché il candidato consegua l'abilitazione entro e non oltre il secondo anno di frequenza della Scuola, pena la decadenza dalla qualità di iscritto. 

Per l'ammissione dei candidati di cittadinanza straniera si applicano le norme vigenti in materia.

Informazioni su immatricolazioni e iscrizioni a Scuole di specializzazione e Corsi abilitanti (su UniTo)

Per il triennio 2017/2020 il Direttore della Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia è Geminiani Giuliano Carlo (Direttore) .

Il Direttore della Scuola è eletto tra i professori ordinari che svolgono attività didattica nell'ambito della Scuola e dura in carica tre anni accademici. Convoca e presiede il Consiglio, sovrintende alle attività della Scuola e la rappresenta in tutte le attività. 

Il Direttore può designare, tra i docenti che appartengono al consiglio, un segretario che lo supplisce in alcune delle sue funzioni in caso di impedimento o di assenza.

Per il triennio 2017/2020 il segretario della Scuola è Castelli Lorys.

Segreteria didattica

La Segreteria didattica della Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia è sita in Via Via Verdi 10 - 10124 Torino.

Orari: da lunedì a venerdì dalle ore 09.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 15.30

Numero di telefono: 0116703921 - Indirizzo mail: segr.neuropsicologia@unito.it

Segreteria Sezione Scuole di Specializzazione

Corso Achille Mario Dogliotti, 38, 10126 Torino TO, Italia (primo piano, stanza 22) 

Telefono: (+39) 0116708484 (dal lun al ven, ore 9-12 e 14-15.30)
Fax: (+39) 011 6705680
Email: segrstu.specializzazione@unito.it
Orario sportello: da lunedì a venerdì 9.00 - 11.00
martedì, mercoledì e giovedì anche 13.30 - 15.00

Ultimo aggiornamento: 03/04/2020 20:20
Location: https://www.dippsicologia.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!