Vai al contenuto principale

Brain Stimulation

Descrizione attività:

La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS, Transcranial Magnetic Stimulation)  e la stimolazione transcranica a corrente continua (tDCS, transcranial Direct Current Stimulation) sono tecniche di stimolazione cerebrale non invasiva (Non Invasive Brain Stimulation) utilizzate sia per scopi di ricerca che per scopi clinici. La NIBS permette di:

  1. valutare/misurare alcuni parametri funzionali e temporali del Sistema Nervoso Centrale (TMS);
  2. indagare le relazioni tra cervello e funzioni sensorimotorie e cognitive (TMS e tDCS);
  3. modulare la plasticità cerebrale per il potenziale trattamento di disturbi neurologici e psichiatrici (TMS e tDCS).

Il Laboratorio di Brain Stimulation consente di svolgere le seguenti attività:

  • TMS a ‘singolo impulso’ e ‘ripetitiva’
  • tDCS 
  • Neuronavigazione stereotassica
  • Esperimenti con presentazione di stimoli grafici, filmici e sonori e registrazione delle risposte tramite computer
  • Registrazione elettromiografica
  • Registrazione conduttanza cutanea
  • Studi di Realtà Virtuale

Attrezzature disponibili:

Le seguenti attrezzature, di proprietà del Dipartimento di Psicologia, sono collocate presso l’Ospedale e Casa di Cura Koelliker di Torino (stanza 21) con cui il Dipartimento di Psicologia è convenzionato:

  • Magstim SUPER RAPID2 (Unit 100 Hz) (The Magstim Company Limited, Whitland, South West Wales, UK)
  • Due Coil Magstim 200, Rapid e Super Rapid (figure-8, 70 mm)
  • SofTaxic Optic neuronavigation system (E.M.S., Bologna, Italy)
  • Biopac MP150 system, amplifiers and software (Biopac System Inc., USA)
  • PC fisso (Office, Matlab e Softaxic)
  • PC fisso (e-Prime)
  • PC portatile (AcqKnowledge) collegato al Biopac, per l’acquisizione del segnale elettromiografico e della conduttanza cutanea;
  • tDCS e Oculus Rift sono collocati presso i locali del Dipartimento di Psicologia

Modalità di accesso:

L’accesso al laboratorio è consentito esclusivamente al personale docente, agli assegnisti, ai dottorandi, agli specializzandi, ai tirocinanti, agli studenti regolarmente iscritti, ai collaboratori e al personale autorizzato.

L’autorizzazione all’accesso viene rilasciata dal responsabile del laboratorio previa compilazione di un apposito modulo che può essere scaricato dalla sezione ‘Moduli’ (Modulo di Accesso ai laboratori) o richiesto al responsabile del laboratorio. Tale modulo deve essere firmato dalla persona richiedente, dal docente di riferimento con cui il richiedente collabora e controfirmato per autorizzazione dal referente del laboratorio dove verrà svolta la ricerca. 

Come previsto dal Regolamento generale l’accesso autorizzato ai laboratori è vincolato ad approvazione del progetto di ricerca da parte del comitato di bioetica di Ateneo. L’approvazione da parte del comitato etico non si rende necessaria nel solo caso di utilizzo dei Laboratori per la fase di testing della strumentazione e preparazione del setting sperimentale.

L’accesso al laboratorio potrà avvenire previa prenotazione mediante calendario on-line e approvazione del Referente di Laboratorio.

Regolamenti:

Moduli:

Calendario prenotazioni:

Contatti referente:

Prof.ssa Raffaella Ricci

Email: raffaella.ricci@unito.it

 

Ultimo aggiornamento: 27/09/2018 10:23
Non cliccare qui!